Impronta digitale dentale | Lo scanner intraorale. Impronta digitale dentale | Lo scanner intraorale.

Impronta digitale dentale : addio al vecchio calco dentale.

11-11-2019

impronte dentali digitali, scanner dentale, scanner intraorale prezzi

Cosa é l'impronta digitale dentale?

Da alcuni anni nel mercato odontoiatrico si stanno diffondendo gli scanner intraorali, apparecchiature che permettono di acquisire il “calco dentale” dei nostri pazienti in modo digitale, senza più servirci delle classiche impronte dentali.

Il nostro scanner…

Abbiamo deciso di servirci di uno degli scanner più performanti sul mercato: iTero. Con il nostro scanner in pochi minuti possiamo ottenere un modello 3D dei denti e delle gengive dettagliato, in maniera del tutto confortevole per il paziente. Sappiamo che molti pazienti provano ansia nel momento di prendere le impronte e la procedura per molti risulta spiacevole.

Quali sono i vantaggi?

Non si utilizzano più i vecchi materiali “appiccicosi” che possono causare ad alcuni pazienti una fastidiosa sensazione di soffocamento. Durante l’impronta il paziente può respirare e deglutire normalmente, e può anche chiedere una pausa se ne ha bisogno. L’impronta digitale inoltre è più veloce e più precisa, perchè evita tutti le possibili deformazioni del materiale da impronta tradizionale. Le impronte digitali possono essere utilizzate dal medico per lo studio del caso clinico oppure possono essere inviate al laboratorio per la preparazione protesica di corone, ponti, etc.

La grande rivoluzione digitale dello scanner iTero è la tecnologia del software ortodontico.

In pochi minuti è possibile visualizzare un modello 3D dei denti sullo schermo del tuo computer. Questa immagine consente al paziente di comprendere la diagnosi in corso e facilita la comunicazione con l'ortodontista per comprendere meglio il trattamento proposto.

Ciò che rende ancora più sorprendente l'esperienza del primo appuntamento è la capacità di muovere i denti in tempo reale e apportare le modifiche necessarie alla correzione del morso, simulando l'esito del trattamento. Ciò significa che è possibile visualizzare sul monitor la simulazione del sorriso allineato anche prima di iniziare il trattamento.

Esistono dei limiti all’utilizzo?

Come per tutte le prestazioni odontoiatriche, per eseguire con cura l’impronta ed ottenere immagini dettagliate occorre la collaborazione del paziente. Le superfici dei denti devono essere deterse, non devono presentare depositi di placca o tartaro. L’infiammazione ed il sanguinamento delle gengive possono ridurre sensibilmente la qualità dell’immagine 3D.

 


Privacy Policy

Magnetic     Web Agency Varese